Il bollino verde di Whatsapp

Dopo aver eliminato la possibilità di poter ignorare un messaggio con la doppia spunta blu, su Whatsapp arriva un nuovo tipo di spunta. Una nuova spunta verde sta già venendo testata e questa volta non sarà una funzionalità per tutti, ma servirà per distinguere gli account verificati da quelli normali. In pratica è l’equivalente del bollino “utente verificato” già presente su Facebook, Instagram e Twitter. Sulla carta questa nuova funzionalità verrà introdotta principalmente per motivi di sicurezza, dato che sempre più spesso Whatsapp è utilizzato per motivi di business e quindi soggetto a potenziali (e già avvenute) truffe, han pensato bene di introdurre un account verificato in modo di avere la certezza che si sta chattando proprio con quella determinata persona o azienda. Quindi, almeno per Whatsapp, sarà una cosa meno “elite” degli altri social, dove spesso il bollino di utente verificato ti dà quell’aurea di utente importante e in un qualche modo superiore agli altri… ci son stati, recentemente, addirittura episodi di corruzione negli uffici di Instagram per diventare più rapidamente utente verificato!
Ovviamente Whatsapp lo fa per il nostro bene ma anche per il suo bene…è da tempo ormai che si cerca un modo per monetizzare il gigantesco bacino di utenti (statistiche recenti dicono 1 miliardo di utenti attivi al giorno) dell’applicazione e questo nuova funzionalità “business” sembra la soluzione perfetta. Infatti pare che, a differenza degli altri account verificati, questo avrà un costo d’utilizzo: e sarà un sicuro successo, basti pensare a quante aziende o negozi o ristoranti utilizzino ormai Whatsapp come principale canale di comunicazione con la clientela. Alla lunga, anche su internet niente rimane gratis o come si diceva un tempo: “There ain’t no such thing as a free lunch”.